Doggie's Place Seeland

Filosofia

doggie playing

La mia filosofia

Lavoro e cane – non è sempre facile da combinare, come so dalla mia esperienza personale. Ecco perché voglio offrire ai proprietari di cani un'assistenza diurna adeguata alla specie, competente e flessibile per i loro amici a quattro zampe. Il principio è quello di un asilo nido - almeno 1 volta a settimana, anche gli ospiti giornalieri sono i benvenuti più volte alla settimana (tra 1x e 5x a settimana tutto è possibile, la cosa principale è che i cani vedano i loro amici almeno una volta alla settimana). Così, la troupe può crescere bene insieme, tutti si conoscono e non ci sono disordini nel gruppo a causa di "nuovi arrivati" e "turisti giornalieri" in costante cambiamento.

Con me, tutti i cani sono benvenuti, indipendentemente dalla razza, dall'età, dal sesso, purché siano compatibili con il gruppo esistente. Perché questo punto per me è fondamentale: Non tollero cani aggressivi o prepotenti. A Doggie's Place ogni cane deve sentirsi a proprio agio. A parte questo, però, non ci sono quasi restrizioni; ad esempio, tra i miei ospiti ci sono anche cani maschi non castrati. Nel mio gruppo ci sono anche diversi cani provenienti da associazioni animaliste. Anche questi animali, alcuni dei quali hanno esigenze particolari o non hanno esperienza, sono i benvenuti. Solo le cagne in calore non possono venire all'HundeTagi durante il loro calore. Dopo, non vedo l'ora di vederle. Per me è importante offrire a tutti i cani un soggiorno stimolante e divertente, adatto alla loro specie, dando grande importanza anche a sufficienti periodi di riposo. I cani traggono grande beneficio dall'interazione con gli altri. Durante le passeggiate, i singoli cani possono essere lasciati liberi dal guinzaglio o possono scatenarsi e giocare tra loro nella mia grande area giochi completamente recintata. Conosco ogni cane come un individuo e quindi decido sempre, a seconda della situazione e della giornata, cosa è possibile fare e dove pongo dei limiti (ad esempio, la corsa libera).

Poiché attualmente ho sempre dei tirocinanti (che si formano come assistenti animali), è possibile per me occuparmi di un massimo di 19 cani. Tuttavia, di solito ci occupiamo solo di un massimo di 16 cani (compresi i nostri). Questo ci permette di occuparci di tutti i nostri ospiti in modo responsabile e individuale. Inoltre, sostengo la fondazione IPT (Integration pour tous) per il reinserimento, l'integrazione sociale, la formazione al lavoro, l'integrazione lavorativa a bassa soglia, fornendo un luogo di integrazione e prendendomi cura di questa persona. Tuttavia, questi tirocinanti non sono mai lasciati soli con i cani che mi sono stati affidati.

L'autorizzazione per la custodia di 19 cani nella sede di Avenches è stata concessa dal Cantone di Vaud nell'ottobre 2020 per 5 anni, e anche il Comune di Avenches ha dato il permesso illimitato per l'attività del mio asilo per cani.